Spocchiello sta diventando un accessorio maschile molto desiderato e indossato dagli uomini, specie della televisione: infatti, a distanza di neanche un paio di mesi dal lancio, dopo essere stato indossato in prima serata Mediaset da Costantino Vitagliano, è la volta del gentleman, di origini britanniche oggi naturalizzato italiano, Filippo Nardi, che lo sfoggia con gran disinvoltura e originalità, in prima serata su LA 7 durante lo Show di “Non è l’Arena” condotto da Massimo Giletti.

filippo nardi spocchiello spilla gioiello da giacca

filippo nardi spocchiello la7 non è l'arena

La puntata ha per oggetto le truffe, operate da alcuni bar nostrani, a danno dei turisti stranieri in visita alla capitale: certamente, non un buon biglietto da visita per il turismo italiano, al netto delle implicazioni di carattere etico e giuridico di tali scorrettezze!

In studio, oltre a Filippo Nardi, sono presenti anche Leopoldo Mastelloni, Antonello Fassari, Hoara Borselli, Nathalie Caldonazzo e il presunto “Mark Caltagirone” (salito agli onori della cronaca per il caso-vicenda del matrimonio con Pamela Prati).

filippo nardi spocchiello spilla gioiello da giacca

filippo nardi spocchiello spilla gioiello da giacca

Filippo Nardi, tutor di eleganza a “Detto Fatto” (programma di casa RAI 2), ex concorrente della storica II edizione del Grande Fratello, anche inviato de “Le Iene”, è oggi un cultore dello stile maschile, nonchè un apprezzato disc-jockey della riviera toscana, e proprio qui (luogo della sua residenza) racconta di alcune “spiacevoli” vicende occorse a dei turisti giapponesi che sono rimaste vittime di questi “furbetti del bar”.

Ed è proprio qui che Filippo, con grande aplomb, sfoggia il suo Spocchiello modello Amleto, indossato, tra l’altro, in modo molto originale e convincente, ovvero sopra il risvolto della giacca e non sotto – a dimostrazione che (come c’è scritto sul sito) non esiste un vero e proprio “modo di indossare Spocchiello”, le possibilità interpretative sono davvero tantissime e l’unico limite su come indossarlo è solo la tua fantasia!

filippo nardi spocchiello spilla gioiello da giacca

E se, come recita il detto, “Non c’è una seconda volta per fare una buona prima impressione“, ci sembra che Spocchiello si stia difendendo piuttosto bene!

E, come abbiamo avuto modo di dire in passato, non possiamo che essere sen’altro colpiti e felici che un brand locale e del territorio stia riscuotendo tanto successo mediatico, e non!

Questo è il riferimento del sito ecommerce di Spocchiello, tramite il quale è possibile scoprire tutti i prodotti disponibili (in questo momento esistono 8 modelli firmati, ciascuno col proprio nome), oppure crearne di nuovi tramite il Configuratore online (all’interno di un totale di decine e decine di varianti possibili, personalizzando la parte di testa, corpo e/o coda dello Spocchiello): https://www.spocchiello.com/negozio/

Commenta