fabrizio moro torino piemonte chic

Inizialmente previsto nella location del Palavela, spostato poi per motivi logistici nell’area della Lavanderia a Vapore di Collegno (area Flowers Festival), è questo il concerto che porta a battesimo la prima tappa della 1 edizione del NEXT Festival, un festival indipendente dedicato alla musica d’autore e al cantautorato italiano. E chi se non Fabrizio Moro, cantautore romano, con 11 album in attivo e 6 dischi di platino, vincitore di Sanremo Giovani 2007, nonchè attuale giudice di Amici, poteva aprire al meglio questo Festival?

Esatto: nessun’altro 🙂

fabrizio moro torino piemonte chicCol suo ultimo album “Pace” Fabrizio ha scelto di esprimere tutto sè stesso, facendo un bilancio di ciò che è stato e che può essere, gettando via ogni maschera e pudore, raccontando la sua visione personalissima della vita: l’amore che diventa salvezza e rifugio, la possibilità di una felicità a portata di mano, se si è disposti a lottare per questa libertà, e la disperazione che si trasforma in speranza per il futuro.

Fabrizio lo canta senza remore “Cerco solo il modo di trovare la pace che non ho”, per questo sceglie di iniziare il concerto proprio col brano title-track dell’album “Pace”, un pezzo che in un momento, come questo, di grandi incertezze e dubbi, porta uno spiraglio di speranza, raccolto immediatamente dal pubblico presente che accompagna Fabrizio per tutta la durata della canzone.

fabrizio moro torino piemonte chicLa serata continua con alcuni brani del suo penultimo album “Via delle girandole” fino ad arrivare al momento del brano che, nel 2015, ci ha fatto ballare tutta l’estate “Alessandra sarà sempre più bella”: una canzone pop dal ritmo incalzante, che Fabrizio dedica ad una persona che non dimenticherà mai, in uno dei periodi più belli della sua vita, quando tutto era in continuo cambiamento e la spensieratezza sembrava eterna.

fabrizio moro torino piemonte chic

Dopo una ballata intima, definibile come una vera e propria poesia in musica “Eppure mi hai cambiato la vita” (arrivata solo terza a Sanremo 2008), ed arrivati a metà spettacolo circa, Fabrizio decide di prendersi un momento d’intimità col pubblico: si siede e sceglie di raccontarsi con un monologo di qualche minuto, in cui racconta della sue paure, della sua emozione ogni volta che sale sul palco, dei suoi esordi difficili e dell’importanza che alcune persone hanno avuto su di lui nei momenti difficili…

fabrizio moro torino piemonte chicDopo questo momento di grande pathos ed emozione, si torna a ballare al ritmo scatenante del suo ultimo singolo “Andiamo”, un brano rock-pop dal ritmo estivo, con significato, infatti la sua voglia di dire “Andiamo, Andiamo, ma non dimentichiamo che ogni ferita serve a ricordarci solamente che Viviamo” è un grido di rabbia e speranza, per andare avanti, senza mollare, anche a costo di mandare a quel paese chi ci ostacola e uccide i nostri sogni (basta guardare lo straordinario videoclip per capire il messaggio, nemmeno troppo velato, di questa canzone!).

fabrizio moro torino piemonte chic

Il concerto continua, con grande energia, con alcuni brani che trattano la tematica, assai cara a Fabrizio, della libertà, come diritto dell’uomo in senso trasversale, tra cui “Libero” e “Da una sola parte” che continuano ad esaltare il pubblico al ritmo incalzante delle percussioni.

Giunge poi il momento di un brano quasi parlato “Intanto”, cantato da seduto, per poi giungere al momento del brano (già disco d’oro) che ha presentato all’ultimo Festival di Sanremo “Portami via”, un pezzo intenso, romantico ma malinconico,  disperato ma pieno di speranza, che parla d’amore “Portami via da questi anni violenti, Da ogni angolo di tempo dove io non trovo più energia, Amore mio portami via” scritto pensando proprio alla figlia di Fabrizio, che le è stata di grande aiuto -dice- per uscire da un momento difficile della sua vita.

Poi arriva il momento del brano che lo ha consacrato al grande pubblico, col quale ha vinto Sanremo Giovani 2007, “Pensa” un brano che tratta il tema delle mafie e della libertà dell’uomo di pensiero e di espressione per poi arrivare a quello che sembrava essere l’ultimo brano in scaletta “Parole rumore e giorni”.

fabrizio moro torino piemonte chic

Ma Fabrizio, acclamato dal pubblico, decide di rientrare e dopo più di 2 ore di concerto, di grande grinta, energia e rabbia (positiva), senza essersi minimamente risparmiato, sceglie di regalarci altre 4 canzoni: di cui due bis, “Un pezzettino” brano che stigmatizza la mancanza di sogni delle persone, che si accontentano di poco, di un pezzettino appunto, e “Babbo Natale esiste”, che è un brano più intimo, dedicato al figlio e scritto proprio durante una vigilia di Natale.

fabrizio moro torino piemonte chicIl concerto si chiude con tantissimi applausi e ringraziamenti da parte del pubblico verso Fabrizio e tutti i componenti della band.

Alla fine di questo concerto possiamo dire che Fabrizio ha raccontato tutto sè stesso, con grande grinta e forza, ha condiviso la sua umanità col pubblico, le sue paure, i suoi sogni, la sua speranza, tutte cose che, in fondo, raccontano anche un po’ di tutti noi, ed è proprio questo il motivo del suo grande successo: la sua capacità di creare un’empatia dalla quale è difficile staccarsi. Fabrizio è e resta uno dei pochi “poeti moderni”, autentico e romantico ma inquieto e deciso allo stesso tempo.

fabrizio moro torino piemonte chic

Infine ampio riconoscimento va dato all’organizzazione del Festival, la società Ventidieci, che ha saputo regalare un momento di grande musica a tutti i presenti, all’interno di una cornice sempre suggestiva.

Scaletta  del concerto di Fabrizio Moro al NEXT Festival 2017

  1. Pace
  2. L’essenza
  3. E’ solo amore
  4. Tu
  5. Il peggio è passato
  6. La felicità
  7. Alessandra sarà sempre più bella
  8. Tutto quello che volevi
  9. Eppure mi hai cambiato la vita
  10. Giocattoli
  11. L’eternità
  12. Semplice
  13. Sono anni che ti aspetto
  14. Andiamo
  15. L’inizio
  16. Libero
  17. Da una sola parte
  18. Sono come sono
  19. Intanto
  20. Sono solo parole
  21. Un’altra vita
  22. Portami via
  23. Pensa
  24. Parole rumore e giorni
  25. Un pezzettiino
  26. Da una sola parte (bis)
  27. Alessandra sarà sempre più bella (bis)
  28. Babbo Natale esiste

Ulteriori info su calendario ed eventi sul sito: www.nextfestival.it

Commenta